Gli anni passano…

Schermata 2022-08-06 alle 17.16.09

Al mattino guardarsi nel grande specchio del bagno non contribuiva certo al buonumore di Maurizia. Le è sempre piaciuta la sua immagine, altezza,  bel fisico, un prosperoso  seno, volto  solare con grandi occhi azzurri, bocca  carnosa e capelli biondi naturali portati appena sotto al collo. Ma da un po’ di tempo aveva notato che delle  “zampette di  gallina”  le erano erano … Continua a leggere

Non mi abbandonare…

Schermata 2022-08-05 alle 16.24.59

Il frastuono della notte non l’aveva fatta dormire, tutti quei rumori, i frastuoni le risate che provenivano dalla strada l’avevano svegliata. Non che dormisse piu tanto,gli anni  sulle spalle c’erano e con il passare del tempo sempre più lunghe erano le  sue notti. Viveva da sola in un grande condominio popolare, non avendo voluto  separarsi dal suo piccolo cane che da quattordici … Continua a leggere

Quel treno senza ritorno

1910053_170801576613414_186753316060661551_n

In memoria di Giò Stringe il cuore, percorrere  quella vecchia strada di Firenze e non trovare più Lei in quel negozio.  Quel negozio che  per quarant’anni aveva rappresentato la sua vita. Da oltre quindici anni  la sua anima è volata lontano. Sicuramente con la sua estrosità starà creando nuovi abiti agli angeli che affolleranno i suoi camerini . La conobbi tanti anni fa, … Continua a leggere

Alla batteria un grande amico…Piero Barbetti

Firenze 
foto e descrizione di Franco Boldrini 
 FrancodeiCaliffi & Piero Barbetti, primo grande batterista dei Califf i-1974-
( P.S.: la pelliccia è sintetica, comprata a Milano nel negozio dei Camaleonti...)

 L’Anniversario… Quanti anni sono passati da quando il grande Modugno cantò per la prima volta questa bella canzone? Una vitae  ogni volta che la riascolto torno con la memoria nei primi anni 80 o giù di li quando conobbi un grande musicista amante del Jazz favoloso batterista ed è proprio lui il batterista  che accompagnò il grande Mimmo in questa … Continua a leggere

In ricordo di Rache…

Schermata 2022-08-02 alle 15.52.16

Come di consueto era la prima ad arrivare in banca, da poco tempo era lei la  nuova direttrice di quella filiale. Sempre elegante, alla moda, portava indosso molti gioielli che con gusto sapeva indossare. Quella promozione era arrivata dopo anni di ottimo lavoro, ma  anche grazie alla conoscenza di un personaggio influente sia dell’istituto che della politica. Sentimentalmente agli occhi della … Continua a leggere

Pensieri, Ricordi…

22366799_10214476357641898_5731313619621119004_n

Con il caos caotico di Firenze capita  spesso di passare molto tempo della nostra vita in auto  Spesso  tornando a casa e percorrendo le  strade a passo d’uomo, mi perdo a guardare il cielo. C’è un punto, dove la strada si allarga e nel fondo si vedono  le  verdi colline e, un cielo immenso. Guardando le  nuvole che formano disegni, figure, … Continua a leggere

Una toscana innamorata di Ischia

15799855_1261094007262747_3150055703503193699_o

Devo ringraziare mia figlia Simona che in  quel giorno oramai lontano  mi fece  conoscere Ischia e le splendide persone che vivono su questa isola. Adoro quelle lunghe spiagge di sabbia,  le verdi colline,  le sorgenti termali naturali e l’ottima  cucina che coniuga i sapori del mare con quelli della terra. Ischia è la località perfetta per chi come me  ha … Continua a leggere

La Lettera…

18519900_10212914260880266_6441777538739861600_n

  Su gentile concessione dell’autrice…  https://www.facebook.com/simonabellocci  “La Lettera” “Avevo pensato che non avrei più preso in mano un foglio di carta per mettermi a scrivere, negli ultimi tempi mi sono anche sentita un po’ idiota sentendo la voglia irrefrenabile di stringere tra le mani una stilografica nera e far stridere il pennino su un quaderno a righe trovato in uno … Continua a leggere

Le Emozioni del Passato…

Schermata 2022-07-22 alle 17.33.43

Le emozioni del passato non danno più scariche a 220 Volt, quante volte si sognano emozioni che vorresti rivivere,scariche di adrenalina al solo pensiero di ripercorrere attimi della tua vita che ti hanno lasciato solchi profondi nell’anima,pazzie che ti sono costate affetti importanti,poi basta un attimo una strada,un incrocio e ti trovi davanti l’EMOZIONE di ieri e ti accorgi di … Continua a leggere

La Sedia e la Candela “Le poesie di Cristina”

61DpEcdw+OL._AC_

“La Sedia e  la Candela” La luce della candela sul vecchio tavolino, rischiara la tua pelle, la pelle di un bambino, gli acciacchi dei tuoi anni non ti hanno risparmiato… tanto dolore e affanni Ma tu onesto e fiero si sempre andato avanti, avanti a testa alta, senza girarti indietro. La gerla dei dolori l’hai  caricata in spalla Andando verso gli altri.con il … Continua a leggere