“Brutte immagini “

 

A volte la lettura di un quotidiano o le immagini riprese dalla televisione ti fanno capire quanto male esiste nel mondo e quanto i bambini sempre di più sono vittime di noi adulti. Da giorni siamo inondati da foto,riprese, trasmissioni che mettono a nudo le famiglie di quei piccoli angeli di Gravina. Ieri e oggi le sequenze di quel “padre distrutto dal dolore” che avvinghiato a quelle bare bianche ti mostra immagini che niente hanno da impietosire.Come si può permettere a tali “genitori” il diritto di concepire. Hanno implorato, quei piccoli fiori innocenti, di rimandarli da quella madre, che, se anche lei colpevole, forse a loro dava quell’amore del quale erano orfani.Perchè i midia ci mostrano gli svenimenti e i singhiozzi di quella Recupero che adesso finalmente è riuscita a disfarsi di loro. Poveri  piccoli bambini oggetti di ripicche di aduti che meritano solo una gogna mediatica.

 

Share on App.netBuffer
6c0cafc5e57c1fff80110094ace297ce
Share on Myspace

Lascia un Commento